Quando e perché usare WhatsApp Business?

Novembre 19, 2019 VED Consulting

Quando e perché usare WhatsApp Business?

Perché la fidelizzazione dei tuoi clienti e importante quanto la loro acquisizione, e WhatsApp Business ti può aiutare molto in questo!

Iniziamo da un concetto fondamentale: FIDELIZZAZIONE.

Se è vero che oggi, grazie alla molteplicità e versatilità degli strumenti di comunicazione disponibili, è più facile ampliare il nostro target di riferimento, è altrettanto vero che basterà ancor meno per PERDERE i clienti già acquisiti.
È facile pensare, infatti, che anche i nostri competitor usino le nostre stesse strategie!!!

Dove possiamo fare la differenza?

Cominciando, ad esempio, a concentraci non solo su come RAGGIUNGERE NUOVI CLIENTI ma anche su come AUMENTARE LA CAPACITÀ DI SPESA DI QUELLI GIÀ ACQUISITI.
Ecco perché, oggi più che mai, è fondamentale COSTRUIRE UNA STRATEGIA MARKETING IN GRADO DI CONSOLIDARE E RAFFORZARE ulteriormente IL RAPPORTO CON I NOSTRI CLIENTI.

La FIDELIZZAZIONE indica l’insieme delle azioni orientate al mantenimento della clientela già esistente attraverso strategie volte a creare il più elevato grado di SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

 

La fidelizzazione della clientela viene stimolata e promossa studiando particolari progetti che prevedono l’elargizione di BENEFICI, VANTAGGI O PREMI da parte dell’azienda promotrice nei confronti dei suoi consumatori.

In questo modo il brand viene necessariamente associato a caratteristiche positive e costruttive che IL CONSUMATORE RICORDA CON PIACERE in un processo virtuoso di affezione al prodotto o al brand.

(fonte Wikipedia)

 

Cosa puoi fare con WhatsApp Business?

Il messaging è la nuova frontiera del B2C e la scelta del gruppo Facebook, che ha inglobato WhatsApp nel 2014, è in perfetta linea con il trend del periodo. Ormai gli utenti preferiscono la condivisione privata a quella pubblica.

Stando ad una ricerca di Business Insider  le app di messaggistica hanno superato infatti i social per numero di utenti attivi al mese, configurandosi come lo strumento preferito soprattutto tra i millennials.

Che dire… WOW!!!
Ma ATTENZIONE: il tipo di messaggi che si aspettano o saranno disposti a ricevere dovrà essere utile e di massimo interesse, altrimentiIL BLOCCO DEL TUO NUMERO È AD ALTO RISCHIO!

Vediamo in che modo (da gennaio 2018) WhatsApp ha organizzato questa versione Business, proprio allo scopo di aiutare soprattutto le PMI a sviluppare un marketing One2One.

Innanzitutto dobbiamo considerare che WhatsApp Business è pensato esclusivamente per le aziende.
Per consentire loro di interagire meglio con i propri clienti  sfruttando un’app che in pratica hanno tutti: il cliente utilizzerà la normale app WhatsApp, anche se l’altra parte sta utilizzando l’app WhatsApp Business.


ATTENZIONE: prima di iniziare la tua avventura su WhatsApp Business ricorda che non puoi utilizzare sullo stesso numero WhatsApp e WhatsApp Business.
Quando accederai alla Configurazione, infatti, ti chiederà quale numero di telefono vuoi abbinare a WhatsApp Business: potrai scegliere anche un numero di telefono fisso che ti permetterà di utilizzare contemporaneamente sul tuo dispositivo, sia WhatsApp (abbinato al numero mobile precedente) che WhatsApp Business (abbinato al fisso o ad un altro numero mobile).
Infatti ciascuna applicazione dovrà essere collegata ad un numero di telefono differente.
Le due versioni, la classica e la Business, sono entrambe gratis, quindi ora vai su PlayStore o AppleStore e scarica subito l’app, seguendo le informazioni che ti vengono fornite.


E ora… cominciamo!!!

Nella sezione Impostazioni attività troverai un elenco di azioni utili a:

  • comunicare adeguatamente la tua azienda
  • analizzare le statistiche di ricezione e lettura dei messaggi
  • utilizzare strumenti per invitare anche gli utenti che ancora non hanno registrato il tuo recapito WhatsApp Business
  • programmare messaggi automatici
  • ottimizzare i tempi delle tue risposte con link rapidi

PROFILO DELL’ATTIVITÀ

Hai la possibilità di creare un profilo aziendale che aiuta i clienti ad ottenere informazioni aggiuntive come l’indirizzo e-mail, il sito web, l’indirizzo dell’attività e gli orari di apertura al pubblico.
Anche WhatsApp Business supporta la versione desktop grazie alla quale è possibile gestire il servizio comodamente da PC.

 

 

 

 

STATISTICHE
La versione business mette a disposizione una sezione dedicata alle statistiche sulla messaggistica, per analizzare i dati relativi ai messaggi inviati, consegnati e letti.

 

 

 

 

 

MESSAGGI AUTOMATICI
Puoi gestire messaggi automatici di benvenuto o quelli che avvisano quando la tua attività è chiusa e/o non sei disponibile a chattare.

 

 

 

 

RISPOSTE RAPIDE
Potrai anche impostare  risposte rapide per le domande più frequenti (come un ringraziamento o un saluto) o per parti di testo che ti capiterà di dover inserire nei messaggi, tipo:

  • /sitoweb
  • /social
  • /email

 

 

INVITA CONTATTI
Tra le interessanti funzioni di WhatsApp Business c’è la possibilità di condividere su piattaforme esterne (email, Messanger, Facebook, Instagram, etc.) il link di collegamento al tuo WhatsApp Business, affinché anche chi non ha ancora registrato il tuo numero possa farlo e, quindi, possa ricevere i messaggi che invierai tramite le tue Broadcast List.

LE ETICHETTE
Un’altra funzione molto utile di questa app sono le ETICHETTE (che personalmente adoro!!!), ovvero contenitori all’interno dei quali potrai inserire i contatti secondo specifici criteri di aggregazione. Esempio: clienti, amici, fornitori, etc. Potrai cambiare il colore o il nome di ogni etichetta e crearne fino ad un massimo di 20 e all’interno di ogni etichetta potrai poi creare le tue BROADCAST LIST per l’invio di messaggi collettivi.

 

 

 


Allora, come va la configurazione del tuo WhatsApp Business?

Ora tecnicamente sei pronto a partire, anche se… non basta saper usare bene uno strumento.
Ciò che potrà dare un grande valore alla tua strategia di messaggistica saranno i contenuti che deciderai di comunicare, le grafiche, i testi e soprattutto le tempistiche d’invio.

Ma di questo parleremo la prossima volta.
Continua a seguire il nostro blog e se vuoi qualche info in più su come organizzare la tua strategia di Social Marketing, scrivimi su emanuela.sdraulig@vedconsulting.it.
Ciaooo 🙂

Emanuela Sdraulig
Consulente Marketing e Comunicazione

Condividi questo contenuto
, , , , ,