Come ridurre il premio INAIL

Gennaio 29, 2020 VED Consulting

Come ridurre il premio INAIL

Hai lavorato in modo SICURO? INAIL ti premia!!!

Ebbene sì, attraverso lo sconto Oscillazione per prevenzione OT23, molte aziende, che nell’anno precedente abbiano effettuato interventi migliorativi ai fini della sicurezza sul lavoro, possono ridurre il premio INAIL assicurativo annuale.

Le percentuali di riduzione del tasso medio di tariffa è determinata in relazione al numero dei lavoratori/anno, come di seguito riportato:

  • 28% fino a 10 lavoratori/anno;
  • 18% da 11 a 50 lavoratori/anno;
  • 10% da 51 a 200 lavoratori/anno;
  • 5% oltre i 200 lavoratori/anno.

Ad ogni intervento è attribuito un punteggio. Per poter accedere alla riduzione del tasso medio di tariffa è necessario aver effettuato interventi tali che la somma dei loro punteggi sia pari almeno a 100.

Per poter ridurre il premio INAIL, una parte degli interventi implementabili richiedono un impegno economico. Come ad esempio la formazione di operatori sull’uso di Defibrillatore Semi Automatico DAE già in possesso dell’azienda, che attribuisce 40 punti.
In molti altri casi no: come ad esempio la verifica della formazione svolta in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro nell’anno solare di riferimento (attribuzione di 50 punti).

Come si deve presentare la domanda per ridurre il premio INAIL?

La domanda deve essere compilata e inoltrata, esclusivamente in modalità telematica, attraverso l’applicazione denominata Modello OT23 2020.
Quest’anno entro il termine del 29 febbraio 2020, a pena di inammissibilità della stessa.

Il provvedimento di accoglimento o di rigetto della domanda, debitamente motivato, è comunicato al Datore di lavoro con Posta Elettronica Certificata (PEC) entro 120 giorni dalla data di presentazione della domanda.

In caso di accoglimento, la riduzione riconosciuta ha effetto per l’anno in corso alla data di presentazione dell’istanza ed è applicata in sede di regolazione del premio assicurativo dovuto per lo stesso anno.

Vuoi una mano?

Per aiutarti a ridurre il premio INAIL, in fase di valutazione preliminare ci rendiamo disponibili a verificare i requisiti già posseduti dalla tua azienda. A quel punto seguirà proposta di mandato per la predisposizione della domanda e della documentazione probante da allegarvi.

Se vuoi approfondire l’argomento scrivimi su brunella.baldis@vedconsulting.it

Dott.ssa Brunella Baldis
Consulente in ambito Sicurezza sul Lavoro ed Igiene degli Alimenti

Condividi questo contenuto
, , , , ,